Sanificazione
Aria

indoor air quality

Per la maggior parte della nostra giornata respiriamo in ambienti chiusi, casa e ufficio, ed è questa la qualità dell’aria che dovrebbe quindi preoccuparci di più.

Oltre a virus e microrganismi, i composti organici volatili sono costantemente indicati tra gli gli inquinanti più significativi negli ambienti indoor.

Le sorgenti di inquinamento di Composti Organici Volatili (COV) nell’aria degli ambienti indoor sono diverse e riguardano un po’ tutti gli oggetti e le attività domestiche: in primis i materiali da costruzione e di arredo (le cui emissioni perdurano anche per anni), i prodotti cosmetici o deodoranti, il fumo di sigaretta, i materiali di pulizia e prodotti vari (es. colle, adesivi, solventi, vernici), gli abiti trattati recentemente in lavanderia, i dispositivi di riscaldamento, le stampanti e fotocopiatrici.

La qualità dell’aria non riguarda quindi solo l’inquinamento ambientale “esterno” ma, ancor di più, i luoghi chiusi, residenziali e lavorativi, poiché i composti organici volatili esistono come gas a temperatura ambiente e la via principale di esposizione è attraverso la normale respirazione.

IL POTERE BATTERICIDA DELLA FILTRAZIONE FOTOCATALITICA

È stato dimostrato che la fotocatalisi è in grado di uccidere un’ampia gamma di organismi, tra cui batteri Gram-negativi e Gram-positivi, comprese le endospore, funghi, alghe, protozoi e virus, nonché di inattivare i prioni. È stato inoltre dimostrato che la fotocatalisi è in grado di distruggere le tossine microbiche.

La fotocatalisi non solo uccide le cellule dei batteri, ma le decompone.

Il meccanismo di uccisione prevede la degradazione della parete cellulare e della membrana citoplasmatica a causa della produzione di specie reattive dell’ossigeno, come i radicali idrossilici e il perossido di idrogeno. Questo porta inizialmente alla fuoriuscita del contenuto cellulare, poi alla lisi cellulare e può essere seguito dalla completa mineralizzazione dell’organismo. L’uccisione è più efficiente quando c’è uno stretto contatto tra gli organismi e il catalizzatore TiO2.

Il biossido di titanio è più efficace di qualsiasi altro agente antibatterico, perché la reazione fotocatalitica avviene anche quando ci sono cellule che coprono la superficie e la moltiplicazione dei batteri è attiva, attivandosi sulla superficie ed aggirando il biofilm creato dai batteri. Risulta efficace dove i sanificanti chimici tradizionali risultano meno performanti. Inoltre, l’endotossina derivante dalla morte della cellula viene decomposta per merito dell’azione fotocatalitica.

Il biossido di titanio non si degrada e mostra un effetto antibatterico e virucida a lungo termine. In linea generale, la disinfezione mediante biossido di titanio è 3 volte più efficace di quella che si ottiene con il cloro, e 1.5 volte dell’ozono.

Il vantaggio di utilizzare la fotocatalisi insieme alla filtrazione dell’aria convenzionale è che i filtri sono anche autopulenti.

fotocatalisi e uvc: la somma di due benefici

Gli effetti sterilizzanti dell’ultraviolet germicidal irradiation (UVGI) sono stati scoperti nel tardo ‘800 e si sono affermati nel ‘900; gli UVC modificano il DNA o l’RNA dei microorganismi e quindi impediscono loro di riprodursi o di essere dannosi.

La recente pandemia ha elevato l’attenzione sulla sanificazione dell’aria e gli studi sull’efficacia germicida degli UVC ha ricevuto ulteriori, numerose conferme.

Poiché il processo fotocatalitico del TiO2 si attiva anche con emissioni nella gamma UVC, i due sistemi sono partners eccellenti per lo sviluppo di un sistema filtrante che, con un unico passaggio, abbatta:

– VOC
– Cattivi odori
– Germi, batteri e virus

Perché quindi non sfruttare questa possibilità per dare una risposta totale ad un problema che è complessivo? 

Tutti i filtri della gamma fotocatalitica Depurex possono essere attivati da una fonte luminosa UVC per ottenere un livello di purificazione eccezionale.

La filtrazione fotocatalitica, abbinata agli UVC, è la risposta più avanzata per realizzare unità di trattamento aria che siano davvero efficaci nell’abbattimento dell’inquinamento indoor e nella sanificazione aria.

dal blog

emissioni in atmosfera
FILTRAZIONE FOTOCATALITICA

Abbattimento Solventi

Case Study di un impianto di abbattimento solventi con filtri fotocatalitici al biossido di titanio installato presso una industria cartografica di rilevanza europea.

Leggi Tutto »
Odori
FILTRAZIONE FOTOCATALITICA

Odor abatement: types and methods

Odor abatement is the process of reducing or eliminating unpleasant odors from an environment.

The perception of a bad odor should not be underestimated because it may not relate exclusively to the well-being aspect, namely perceived annoyance, but could be indicative of the presence of a pollutant in the air and therefore harmful to health.

Leggi Tutto »

Depurex progetta e produce filtri fotocatalitici trattati al biossido di titanio per l’abbattimento di composti organici volatili, di cattivi odori e la sanificazione dell’aria da virus e batteri.